Distintivo Commemorativo Gau Warthe (Gau Warthe Commemorative Badge)

Questo distintivo è composto da una corona di foglie di quercia che misura 53 mm di diametro e una larghezza di 8,5 mm. La corona è formata da sei mazzi di tre foglie di quercia sovrapposte su entrambi i lati ed ha una interruzione di 8 mm al suo apice. Questi sono molto ben definiti. Alla base è attaccata la data, '1939 '. Questi numeri sono riempiti di pallido smalto opaco blu e misura 17 mm x 17,5 millimetri. Al centro vi è un aquila stilizzata con le ali all'ingiù, ben definita, con due file di diverse piume su ogni ala, nove nella riga superiore e otto in quella inferiore. Da questa fila inferiore corrono verticalmente sei linee di pennaggio. L'aquila stringe tra i suoi artigli una corona di foglie di quercia con al centro un pannello che ha una svastica sollevata, rifinita in smalto blu. Sotto questo vi è un aratro trainato da cavalli che è attraversata da una spada a doppio taglio, che ha un ampia elsa e un manico intrecciato. La corona è rifinita in oro e l'aquila, l'aratro e la spada sono patinate argento antico.

Hitler aveva usato il motivo della spada e l'aratro numerose volte, per esempio:

 

"La missione del Movimento nazionalsocialista è quello di dare il nostro fiuto politico alla nazione e per far vedere il suo obiettivo futuro soddisfatto, non per il vigore inebriante di una nuova campagna d'Alessandro ma dalla fatica operosa dell'aratro tedesco, che ha solo bisogno di essere consegnato alla terra conquistata con la spada ".

Il rovescio è interessante in quanto la parte centrale della corona ha una costruzione a forma di 'M', in cui l'aquila è rivettata da quattro rivetti. Alla base della corona ci sono due ulteriori rivetti che passano attraverso due sporgenze. Questi tengono la croce l'aratro e la spada, mentre la data è rivettata attraverso la corona. C'è una massiccia cerniera al centro della 'M' e un imponente perno affusolato che è garantito da un massiccio gancio 'C' che si trova a metà strada tra i due rivetti inferiori. All'apice della corona, sul lato sinistro, è incisa, 'No' e dall'altro lato il numero di emissione del distintivo. E'interessante notare che ci sono una serie di combinazioni invertite che tengono l'aquila. Questo tende a dare l'impressione che sono stati prodotti un gran numero di questi distintivi. Il produttore del premio è stato Rudolf Souval di Vienna. E' possibile che questo non era un vero e proprio distintivo Gau nel senso di "Vecchi Distintivi Gau", ma è stato assegnato come premio per il Governo Generale. Una miniatura del premio che misura 23 millimetri è stata prodotta da indossare su abiti civili.

L'attestato che accompagnava il distintivo Gau Warthe
L'attestato che accompagnava il distintivo Gau Warthe

La data esatta della istituzione del distintivo è sconosciuta, ma probabilmente è stata istituita agli inizi del 1940 dal Gauleiter Arthur Greiser. Il Gau è stato creato il 26 ottobre 1939, che tra l'altro si presume riferimento alla data del distintivo, dello smembramento della Polonia, insieme al Gau Danzica - Prussia occidentale, ed era conosciuto come Gau Posen. Tuttavia il 29 gennaio del 1940, il Gau Posen è stato ribattezzato Gau Wartheland prendendo il nome dal fiume Warthe che lo attraversava. I criteri precisi per l'assegnazione del distintivo sono sconosciute, ma si presume che dovesse premiare il merito alla costruzione e al consolidamento del Gau appena creato. La prima cerimonia di premiazione si è svolta nel mese di ottobre del 1942, l'anniversario della costituzione del Gau Wartheland, quando 156 distintivi commemorativi del Gau Warthe furono consegnati personalmente da Greiser. Alcuni destinatari erano interessanti, Arthur Greiser e Wilhelm Koppe. Nell'ottobre del 1943 si era tenuta un'altra cerimonia di premiazione, nel corso del quale sono stati presentati un numero imprecisato di distintivi. Tra quelli assegnati alla cerimonia c'erano Heinrich Himmler e Martin Bormann.

Greiser Arthur - SS-Obergruppenführer e Reinefarth Heinz - SS-Gruppenführer und Generalleutnant der Polizei.
Greiser Arthur - SS-Obergruppenführer e Reinefarth Heinz - SS-Gruppenführer und Generalleutnant der Polizei.

I DESTINATARI CONOSCIUTI DEL DISTINTIVO COMMEMORATIVO DEL GAU WARTHE

 
 
SS-Brigadeführer
Dr. Wilhelm Albert
 
SS-Obergruppenführer
Martin Bormann
 
SS-Oberführer
Karl Drendel
 
SS-Brigadeführer
Richard Fiedler
 
SS-Obergruppenführer
Gauleiter Arthur Greiser
 
RFSS
Heinrich Himmler
 
SS-Obergruppenführer
WIlhelm Koppe
 
 
Dr. Erhard Kroeger
 
 
Dr. Alfred Lattermann Historiker,Bibliothekar,Volkstumsforscher,1943
 
SS-Obergruppenführer
Werner Lorenz, "Vomi"-Chef
 
Kapitän zur See
Wolfgang Lüth
 
 
Georg Schmitt
25
SS-Gruppenführer
Jürgen Stroop